27 May 2010

METALLICA

Sperdutamente innamorata delle classifiche, non posso esimermi nel farne anche oggi (una al giorno leva il medico bla bla). I soggetti della classifica odierna (una delle) sono metallic dresses.
Partiamo dal più basso. In effetti basso è un eufemismo. L'abito di Demi Moore è sia scontato - nella forma - sia inadeguato per una donna che a parer mio è più sexy come soldato Jane. Poco credibile. Dimenticavo: la funzione dei maxi-bracciali (orrendi peraltro) e della pochette dorata (!) mi sfugge. Iluminatemi.
[Suggerimenti per DM: Gareth Pug, Requiem, YSL]

















La prossima è Naomi Cambpell. Ufficialmente potrebbe essere un nì: questo avvolgimento dorato che la fa assomigliare una statuetta degli oscar si avvicina più ad un no che ad un sì. Manteniamoci sul vago, non dà emozioni.

Infine la vincitrice, la modella Liya Kebede, che a Cannes si è presentata in un Cavalli corto-ma-non-troppo e in infradito. Incredibile, quasi blasfema se pensiamo agli strascichi ridicoli di Eva Longoria (di cui parlerò, non abbiate timòre). Il risultato a parer mio è più che ok: glam, anticonformista e minimal nonostante il tessuto antinebbia del miniabito. Voto: 9. 

 

No comments:

Post a Comment